La stretta di mano nella cultura occidentale

significati ed usanze
“…Quando una stretta di mano valeva più di mille contratti!” 

Avrete senz’altro sentito spesso i vostri nonni esprimersi così, riferendosi alle mille procedure burocratiche odierne e, talvolta, alla carenza di lealtà tra le persone e nel mondo degli affari.  Ad ogni modo, oggi non siamo qui ad investigare sui cambiamenti epocali della società negli anni, ponendoci domande esistenziali ed inutilmente nostalgiche del tipo se fosse meglio prima “quando ci si accordava con un solo sguardo” rispetto ad oggi, in cui tutelarsi è diventato un obbligo imprescindibile! No. L’argomento di oggi, piuttosto, riguarda, in modo specifico, l’incriminato gesto dello stringersi le mani ed i diversi significati della stretta di mano nella cultura occidentale, con particolare riferimento alla cultura Italiana.

La stretta di mano nella cultura occidentale è un segnale formale di saluto e rappresenta un gesto di solidarietà, di amicizia, o di commiato fra due persone. Ritroviamo questo gesto tanto in situazioni formali come un colloquio di lavoro (qui potete leggere il nostro articolo su: Come scrivere un Curriculum Vitae che attiri l’attenzione e che vi faccia ottenere subito un colloquio di lavoro) o come il raggiungimento di un accordo al termine di un meeting o, ancora, come il saluto tra collegi o con il capo, quanto in situazioni più colloquiali come un cordiale saluto tra conoscenti o tra parenti uomini etc…

Come ogni gesto del corpo (volontario o involontario), anche la stretta di mano può comunicare stati d’animo ed esprimersi in maniera contraddittoria rispetto a ciò che diciamo, rispetto a ciò che vorremmo dire o rispetto a ciò che ci sembra giusto dire.

Spesso e volentieri, la stretta di mano, denota il carattere e la personalità dell’interlocutore che abbiamo dinnanzi: questo semplice gesto, apparentemente così banale e spontaneo, ci può dire se abbiamo a che fare con una persona schietta e pulita piuttosto che con una persona misteriosa, che ha qualcosa da nascondere; ci può indicare un carattere aperto e trasparente, carico di buone intenzioni, piuttosto che rappresentare il preludio di un imbroglio.

 

Ma vediamo insieme i significati della stretta di mano stretta di mano nella cultura occidentale

 

Stretta di mano nella cultura occidentale a due mani

La stretta di mano nella cultura occidentale a due mani è un tipico gesto molto frequente nella tradizione italiana. Tipico della cultura occidentale (con particolare riferimento alla cultura nostrana) chi usa questo modo per stringere la mano al prossimo, abbracciando la mano del proprio interlocutore tra le proprie due mani e facendole oscillare solo quanto basta, per mantenere il contatto serrato per alcuni prolungati secondi (mantenendo fisso anche il contatto visivo) è un modo di salutare che vuole rafforzare il messaggio di confidenza, affetto e simpatia verso il proprio interlocutore.

Questo tipo di saluto è indica di trasparenza, affidabilità e sincerità, di conseguenza, può risultare un ottimo strumento da sfoderare in occasioni informali, con persone a noi più o meno vicine. Attenzione, però, che potrebbe venire, talvolta, interpretato come un gesto tendenzialmente paternalistico. Di conseguenza, nella cultura italiana, si vorrà certamente evitare di stringere in questo modo la mano di un eventuale recruiter al termine del colloquio di lavoro!

 

Stretta di mano nella cultura occidentale: stretta di mano che avvolge, con la mano sinistra, il braccio del proprio interlocutore

Nella nostra cultura, questo gesto, apparentemente simile al precedente, da un punto di vista della PNL e, quindi, in base a delle preziose elaborazioni, frutto di accurati studi in psicologia e neuroscienze, applicati al linguaggio del corpo, ci dice che, in realtà, è quanto di più lontano ci possa essere dal gesto di saluto amichevole appena visto!

Questo tipo di stretta di mano stretta di mano nella cultura occidentale, che consiste nello stringere la mano del proprio interlocutore, tendendo con la mano sinistra il braccio di quest’ultimo, è un gesto poco positivo, indice di un carattere poco sincero ed incline alla menzogna ed all’imbroglio. Diffidate, quindi, da chiunque cerchi di salutarvi in questo modo: chiaramente ogni gesto va valutato in relazione al contesto in cui è inserito, tuttavia questo particolare segno di saluto ha ben poche scappatoie di fraintendimento, risultando in ogni caso un gesto poco propizio, preludio di imbrogli e fregature…

 

Stretta di mano nella cultura occidentale: stretta di mano appoggiando la mano libera sulla spalla del proprio interlocutore

Se pur ogni circostanza sia sempre da analizzare nel suo contesto di riferimento, generalizzando, nella cultura italiana questo modo di salutare, apparentemente innocuo, è un tipico segno di dominio e di prevaricazione: se utilizzato tra parenti stretti, magari con importanti differenze di età, potrebbe semplicemente passare come un gesto paternalistico, dato dall’esperienza e da un numero maggiore di lune sulle spalle; invece, in situazioni più formali, come potrebbe essere l’ambito lavorativo piuttosto che formativo, questo gesto indica, in un certo senso, il desiderio di tenere a bada il prossimo, imponendo la nostra supremazia; in altre parole, attuando questo saluto, è come se stessimo salutando il prossimo cercando, con la mano libera, di tenerlo in una posizione subordinata e di inferiorità rispetto a noi. Di conseguenza, trasferito in una situazione formale, questo gesto potrebbe essere un buon campanello d’allarme da non sottovalutare in quanto potrebbe significare forte diffidenza quando non, addirittura, essere indice di un rifiuto secco.

 

Stretta di mano nella cultura occidentale: stretta di mano flebile

La cosiddetta “mano morta” è quel gesto che sfiora, in maniera flebile e “molliccia” la mano del proprio interlocutore, quasi con un senso di ribrezzo nel compiere il saluto, che lascia un certo disagio a chi la riceve. Questo saluto denota una personalità incerta ed insicura; è indice di un carattere ambiguo, poco determinato, tipico di chi ha paura di esporsi. Un saluto di questo genere nella donna può essere preludio di fobie e fisime mentali mentre nell’uomo è indice di scarsa virilità.

 

Stretta di mano nella cultura occidentale: stretta di mano calorosa

La stretta di mano calorosa è la tipica stretta di mano vincente. Denota un carattere aperto, determinato, pronto ad esporsi per le proprie idee ed è indice di una persona sicura di sé ed a proprio agio con il proprio corpo e con le proprie idee. La stretta di mano calorosa, sufficientemente vigorosa, è sinonimo di un carattere socievole, aperto al lavoro di squadra, determinato, laborioso, ma è anche tipico di persone con molti interessi e dalle passioni forti, vissute intensamente.

 

Stretta di mano nella cultura occidentale: stretta di mano a morsa

La stretta di mano a morsa è la stretta di mano eccessivamente calorosa e violenta che sembra voler stritolare la mano del povero interlocutore. Sicuramente sinonimo di particolare sicurezza di sé, indice di un individuo decisamente a proprio agio con sé stesso, è anche indice di un temperamento tendenzialmente ego-centrista, talvolta aggressivo, facile alla prevaricazione e alla dominazione del prossimo.

Ecco, tutto questo solo nella nostra cultura! Ma se siete curiosi di scoprire il significato della stretta di mano e come si stringe la mano negli altri paesi del mondo, non vi resta che leggere anche il prossimo articolo!

 

 

A proposito di stretta di mano, visto che abbiamo accennato a quanto questo gesto sia un saluto formale ed impiegato, spesso, in situazioni lavorative, potreste essere curiosi di scoprire di più come presentarsi impeccabili ad un colloquio di lavoro. Troverete maggiori informazioni a riguardo semplicemente leggendo il mio articolo 6 regole d’oro su come vestirsi ad un colloquio di lavoro!

0 responses on "La stretta di mano nella cultura occidentale"

Leave a Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

top
© Silvia Belli Weddings & Events Development & Design by Web Brand. All rights reserved. In collaborazione con Silvia Belli Wedding Planner Torino.
P.IVA: 11300200018
X