Consigli pratici su come scrivere un Curriculum Vitae efficace

…e che vi porti dritto al colloquio di lavoro

Un Curriculum Vitae efficace serve a farsi notare, a comunicare il proprio fattore di differenziazione rispetto agli altri candidati e a farsi conoscere per ciò che si è realmente. (Anche perchè non si può fingere per sempre! Inutile proporsi per una posizione per cui non si hanno le dovute competenze o, peggio, per una posizione per cui proprio non siamo portati… sarebbe una perdita di tempo sia per te che per il selezionatore che ti valuta e, in caso riuscissi anche a prendere il lavoro, lo perderesti ai primi risultati negativi, pure con uno stress non da poco, che nn auguro a nessuno).

Ma quindi, come si va a redigere un CV chiaro ed esaustivo e come possiamo essere certi di aver preparato un Curriculum Vitae efficace?

Procediamo!

Chi ha il compito di ricercare validi candidati da assumere, quando legge il nostro Curriculum Vitae vuole sapere di più su di noi, sulla nostra formazione passata (quindi sul nostro background formativo) ma anche sui nostri interessi e sulle nostre passioni che rappresentano il nostro presente e le nostre potenziali inclinazioni, da assecondare (perchè no?) anche sul piano lavorativo. (Nessuno vorrebbe assumere una personalità creativa e sognatrice per un posto in finanza o in matematica finanziaria; così come nessun’azienda che ricerca un creativo vorrà selezionare un ingegnere quadrato e rigoroso!)

Per continuare, chi legge il nostro Curriculum Vitae efficace, vuole percepire la nostra unicità.

Per trasmettere il tuo fattore di unicità, senza finire nell’anonimato, e, quindi, senza rischiare di omologarti ed essere uguale a tutti gli altri candidati, devi redigere un CV chiaro ed esaustivo che trasmetta qualcosa di importante su di te; dal tuo Curriculum Vitae ben fatto si deve percepite il perchè sei diverso e deve presentare chi sei tu realmente, cosa sai fare e cosa ti piace fare, i ruoli per cui sei portato etc… Grave errore sarebbe limitarsi a riportare un freddo titolo di studio accademico, che altri migliaia di candidati potrebbero avere, riportando la medesima esperienza, esattamente come stai facendo tu adesso, con tanto di date, durata, istituto e titolo accademico.

Ecco …ho centrato il punto? Ci scommetto che, proprio adesso, stai rileggendo il tuo Curriculum Vitae, per assicurarti di essere stato meno glaciale, vero? Beh, se ti rendessi conto, ahimè, di esserti presentato proprio così, rassicurati! C’è sempre tempo per migliorare e migliorarsi!

Ciò che devi tenere a mente, quando ti accingi a redigere un CV chiaro ed esaustivo, è che dalle tue parole, dalle tue esperienze e dal tuo modo di narrarle, si deve evincere il modo in cui queste esperienze ti hanno fatto crescere, si deve percepire cosa hai ritenuto da questi momenti e cosa di importante ti hanno lasciato (sempre che ti abbiano lasciato qualcosa…).

Così come, in positivo, ci si aspetta di percepire come sei evoluto come persone, in seguito allo stratificarsi del susseguirsi di esperienze che hai vissuto, sarà utile riportare anche eventuali considerazioni negative, laddove non ti fosse piaciuto qualcosa del tuo percorso, laddove tu non avessi apprezzato una certa esperienza, motivandone il perchè. Ricorda, anche dalle esperienze negative si cresce e si impara e, a chi legge il tuo CV, interessa proprio questo: il selezionatore che legge il tuo Curriculum Vitae efficace vuole percepire come le esperienze che hai fatto, ti abbiano fatto crescere come persona e vuole comprendere quali competenze, oggi, possiedi ed hai interiorizzato, grazie alle esperienze del tuo passato, che hai riportato nel tuo Curriculum Vitae efficace.

Ciò che interessa al recruiter, in fase di selezione, (quando scorre i CV ricevuti per selezionare quelli sui quali considera utile soffermarsi), non è solamente vedere che mestiere sapresti, potenzialmente, fare, ma vuole captare il tua diversità rispetto ad altre centinaia di candidati che saprebbero svolgere le medesime attività ed il medesimo mestiere per cui ti stai candidando anche tu!

Il selezionatore, dal tuo Curriculum Vitae efficace, vuole capire quale potrebbe essere il tuo contributo se ti assumesse; o, in altre parole, vuole capire in che modo tu saresti in grado di personalizzare quella precisa attività, per cui ti sta selezionando, in modo tale da comprendere, in che modo, assumendo proprio te (e non un altro candidato che, potenzialmente, sarebbe in grado di svolgere la medesima funzione), potrebbe ottenere, di rimando, un qualche beneficio o un qualche vantaggio da apportare in azienda.

Entrando nello specifico dell’argomento, i passi che dobbiamo tenere bene a mente, quando ci accingiamo a redigere un CV chiaro ed esaustivo, sono i seguenti:

  1. Un Curriculum Vitae efficace deve sempre essere accompagnato da una lettera motivazionale (a cui ho dedicheremo un articolo a parte, che puoi leggere cliccando qui) personalizzata per la specifica posizione per cui ci stiamo candidando e, chiaramente, per l’azienda a cui ci stiamo indirizzando.
  2. Un Curriculum Vitae efficace deve essere unico e, anche graficamente, interessante: in questo senso, sconsiglio caldamente di utilizzare il classico formato europeo (Europass) prediligendo l’originalità e la creatività! (Tenendo sempre ben presente che il CV resta un documento formale, da cui si evince la vostra serietà, come professionisti e, di conseguenza, deve essere accattivante ma pur sempre consono alla posizione per cui ci stiamo candidando e deve essere chiaro, esaustivo e leggibile)

Nel prossimo articolo riporto, passaggio dopo passaggio, i miei consigli pratici per scrivere un curriculum perfetto, efficace ed autentico, che ti faccia emergere dalla massa e che possa rappresentare la tua unicità, andando nello specifico a vedere come compilare le diverse aree del documento.

Se sei curioso, ti sarà sufficiente cliccare qui:  Come scrivere un curriculum perfetto ed ottenere un colloquio di lavoro

 

0 responses on "Consigli pratici su come scrivere un Curriculum Vitae efficace"

Leave a Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

top
© Silvia Belli Weddings & Events Development & Design by Web Brand. All rights reserved. In collaborazione con Silvia Belli Wedding Planner Torino.
P.IVA: 11300200018
X