Come creare un logo efficace con la Psicologia delle Forme

...e sfruttare l’influenza delle forme sull’inconscio per trasmettere taciti messaggi

Se ti stai chiedendo come creare un logo efficace, dopo aver visto alcuni consigli utili su come creare e personalizzare il tuo logo online gratis, un altro stratagemma utile potrebbe essere quello di studiare la psicologia delle forme.

La psicologia delle forme è una scienza che studia l’impatto psicologico che le singole forme hanno sul comportamento del consumatore e sulle percezioni di un individuo. A livello di inconscio, l’individuo associa alle forme determinati messaggi e determinati significati, di conseguenza, l’esposizione alle differenti tipologie di forma, produrrà, nell’individuo, percezioni e reazioni differenti, modificando il suo comportamento.

L’utilizzo sapiente delle forme è uno stratagemma molto utile per trasmettere dei taciti messaggi, veicolare concetti, senza esprimerli a parole (comunicazione volontaria tacita).

L’utilizzo di immagini e di forme ha un notevole impatto inconscio sulla psicologia dell’utente che, sempre a livello di inconscio, associa, a determinate forme, dei messaggi e dei significati specifici.  Risulta, quindi, intuitivo comprendere quanto la la psicologia delle forme influenzi la definizione dell’immagine coordinata e, con essa, la creazione di un logo.

Vi faccio qualche esempio tratto proprio da alcuni studi inerenti alla psicologia delle forme:

 

La linea orizzontale

Secondo quanto specificato dalla psicologia delle forme, l’utilizzo della linea retta orizzontale fa riferimento a qualcosa di statico, di fermo. Rimanda ad una situazione di solidità e stabilità nel tempo; questo simbolo viene associato a valori e significati di rassicurazione, di affidabilità e sicurezza;

 

La linea verticale

La linea verticale, invece, comunica una dimensione di vitalità, dinamismo e di crescita. La verticalità, infatti, rimanda al concetto di chi punta in alto e simboleggia la sfera divina ed intelligibile;

 

La linea diagonale

Secondo quanto specificato dalla psicologia delle forme, la linea diagonale è un altro elemento particolare, in quanto unisce il concetto di dinamicità a rimandi di solidità e fermezza; essa si presenta come un simbolo a metà tra la dimensione orizzontale e la dimensione verticale. La linea diagonale, al contempo, rimanda a significati di sequenzialità, crescita spirituale ed intellettuale, dinamismo ed evoluzione tendente al miglioramento continuo. Sarà da prediligere la linea diagonale che, da un punto più basso (posto sulla sinistra di un centro ideale), si eleva, diagonalmente, verso l’alto, mano a mano che ci si sposta verso la destra: questo simbolo incarna i valori di crescita esponenziale e miglioramento continuo, inoltre incarna anche significati esoterici, legati alla dimensione del divino e all’ascesa alla perfetta dimensione celeste (e al mondo delle idee Kantiano);

 

Il movimento armonico sinusoidale

Il simbolo che risulta da un movimento armonico sinusoidale nella linea orizzontale ha in sé la caratteristica della delicatezza, ma anche del movimento; secondo quanto specificato dalla psicologia delle forme, questo simbolo ha il potere di innescare una sensazione fluida di dinamismo armonico, infondendo un senso di equilibrio e di armonia;

 

La  linea spezzata

La linea spezzata (ispirata al disegno stilizzato di un fulmine, per capirci) si associa, invece, a messaggi di forza bruta, potenza e rottura e, secondo quanto attestato dalla psicologia delle forme, incarna concetti di forza stravolgente e vigorosità dirompente, legandosi a messaggi forti e crudi;

 

Il cerchio

Il cerchio e il tondo (e la linea curva in generale) danno un’idea di morbidezza e armonia. Secondo tutta una serie di studi empirici e comprovati dalla psicologia delle forme, la rotondità dà l’idea di qualcosa di femminile, di delicato, di armonico e di avvolgente. A livello di inconscio, queste forme si associano alla natura, infatti il cerchio è considerato la forma naturale per eccellenza. La rotondità, in tutte le sue forme, è una figura naturale che richiama valori esistenziali ed essenziali. La rotondità è la manifestazione archetipa della naturalità e della vita e, secondo quanto attestato dalla psicologia delle forme, è una forma direttamente collegata all’universo femminile;

 

La spirale

La spirale è una forma molto dinamica e molto particolare: nasce a partire dalla forma del cerchio ma, secondo a quanto riportato dalla psicologia delle forme, si lega a significati esoterici e misterici. Questa forma contiene tutte le caratteristiche legate alla rotondità ed alla circolarità, dunque richiama i concetti di naturalità ed armonia. Inoltre, se guardiamo con attenzione questa figura, possiamo notare che è attraversata da una linea diagonale, che la attraversa e ne definisce il movimento rotatorio, dando un forte senso di movimento ed energia;

 

Il quadrato

Il quadrato è una forma culturale: non è una forma che esiste in natura. Per costruirla è necessario l’intervento ordinatore dell’uomo sulla natura. Il quadrato è una forma impilabile, è una forma salva spazio, associata ai concetti di razionalità e funzionalità; rappresenta l’intervento ordinatore dell’uomo sulla natura e, dunque, secondo quanto specificato dalla psicologia delle forme, rimanda a significati maschili, pratici e pragmatici;

 

Il rettangolo

Per definizione, il rettangolo ingloba sia i richiami legati alla linea orizzontale che i messaggi celati nella linea verticale. Il rettangolo, a seconda che abbia una base molto ampia o piuttosto sottile, sviluppato maggiormente in altezza, cambia di significato. Se il rettangolo a base ampia richiama il concetto preponderante nella linea orizzontale (rimanda, quindi, a significati di solidità e sicurezza, pur ricongiungendosi, anche, all’immaginario della sfera celeste e dell’innalzamento verso il divino), il rettangolo sviluppato maggiormente in altezza richiama la dimensione divina e l’ascesa verso la perfezione;

 

Il triangolo

Il triangolo, infine, è una forma esoterica, che, secondo quanto attestato dalla psicologia delle forme, richiama la dimensione del divino e della spiritualità. Se il triangolo classico rappresenta l’ascesa verso il divino, verso la sfera celeste e, dunque, verso la perfezione, il triangolo a base rovesciata è una forma quasi irriverente che, oltre a racchiudere anch’esso il concetto di scala e di ascesa, punta alla dimensione materiale, quasi in maniera dissacrante e provocatoria.

 

(Se l’argomento ti incuriosisce, ti consiglio di acquistare il mio libro “Event Management & Wedding Planning: Costruire da Zero il Proprio Brand / Tecniche di Creative Marketing ed Avviamento della Realtà Imprenditoriale” di Silvia Carlotta Belli, a cura di Europa Edizioni 2017 con il patrocinio di SAA School of Management (Uni.To). In questo libro riprendo proprio questo tema, finalizzato alla definizione di un Brand forte e vincente. Puoi trovare maggiori informazioni sui miei libri, semplicemente cliccando qui). Altrimenti puoi aspettare l’uscita del mio ultimo testo, un manuale tecnico pratico, a scopo didattico, di aggiornamento professionale, di cui non ti svelo ancora il titolo (giusto per creare un po’ di sana suspence!), nel quale approfondirò l’argomento, al fine di mostrarti come bastino davvero pochi e semplici accorgimenti per incrementare il tuo fatturato attraverso l’immagine e, quindi, (perchè no?), attraverso un sapiente uso del colore….).

In base ai messaggi che intendiamo trasmettere ed in base al target a cui ci rivolgiamo, una volta disegnato il logo, dobbiamo prevedere ancora un punto di cruciale importanza, prima di poter considerare definita l’immagine del nostro Brand: sto parlando della combinazione colore che vogliamo ci identifichi in maniera inequivocabile.

 

 

Se il tema ti può interessare, ti consiglio di leggere anche

Come scegliere il logo ideale per il tuo Brand

Come creare e personalizzare il tuo logo online gratis

Come scegliere la combinazione colore più efficace grazie alla Psicologia del Colore 

Il significato dei colori secondo la Psicologia del Colore

0 responses on "Come creare un logo efficace con la Psicologia delle Forme"

Leave a Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

top
© Silvia Belli Weddings & Events Development & Design by Web Brand. All rights reserved. In collaborazione con Silvia Belli Wedding Planner Torino.
P.IVA: 11300200018
X